Home “Una cascina per la vita” Contatti Sostienici Shop

Dott.ssa Marianna Perriello

Chi sono?


Nata e cresciuta in Basilicata, dopo il diploma ho deciso di trasferirmi nella Capitale per realizzare il mio più grande sogno: diventare una psicologa infantile. Mi sono quindi laureata in Psicologia dinamica e clinica per l’infanzia, l’adolescenza e la famiglia presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza e ho poi proseguito specializzandomi in psicoterapia alla Scuola di Valutazione Psicologica e Consulenza. Ho conseguito un’ulteriore specializzazione in Psicoterapia cognitiva presso la scuola SPC del professor Mancini.
Sono iscritta sia all’Ordine degli Psicologi del Lazio che all’Albo degli Psicoterapeuti del Lazio.
Durante il mio percorso universitario ho svolto un tirocinio presso il Dipartimento di neuropsichiatria infantile grazie al quale si è rafforzata in me la convinzione di volermi dedicare ai pazienti più piccoli o fragili, che spesso non sono in grado di comunicare il proprio disagio interiore. Nel corso dell’esperienza ho avuto modo di osservare e partecipare alle attività di psicologia clinica, di diagnosi psicologica in età evolutiva e di terapia di gruppo con genitori di bambini affetti da vari disturbi: comportamento alimentare, sonno, linguaggio e sviluppo.
Ho poi collaborato per diversi anni con la “Cooperativa Isidea”, presso l’Istituto Leonarda Vaccari di Roma, per acquisire le adeguate tecniche di intervento da impiegare su bambini e adolescenti con diagnosi di Disturbo generalizzato dello sviluppo, secondo un approccio integrato che si avvale dell’uso di strategie di comunicazione aumentativa alternativa e che prende spunto dai modelli: Teacch, Aba e Denver Model.
Ho maturato anche altre esperienze fondamentali per la mia crescita professionale, come la formazione agli insegnanti e l’attività di sostegno alla genitorialità svolte presso l’Associazione SSCM del Municipio XVII di Roma, il lavoro come operatrice in progetti Saish e Sismif con il Municipio II di Roma e la partecipazione al “Progetto 18+” promosso dal Moige - Movimento italiano genitori per sensibilizzare sui pericoli del gioco d’azzardo nei giovani.
Attualmente mi occupo di disabilità e lavoro con bambini di età prescolare e adolescenti con disturbo dello spettro autistico.
Effettuo inoltre consulenze psicologiche per problemi di ansia e depressione (insicurezza, disturbo del sonno e dell’alimentazione, attacchi di panico, preoccupazioni continue legate allo stato di salute, isolamento). Intervengo anche nel campo del sostegno alla genitorialità e ai bambini che hanno subito lutti o che sono affetti da disturbi dell’iperattività o da problemi di apprendimento e socializzazione. Fornisco inoltre un supporto psicologico e di orientamento attivo nelle fasi di transizione della vita (adolescenza, menopausa/andropausa, terza età) e valuto i problemi di memoria e attenzione che possono presentarsi a qualsiasi età.

Per dettagli si rimanda al Curriculum Vitae.